Tel: 06121122045 - Email: RMPS060005@ISTRUZIONE.IT - Pec: RMPS060005@PEC.ISTRUZIONE.IT
Indirizzo: Via delle Carine,1 - 00184 ROMA CF: 80253350583
Codice IBAN Postale: IT32 M076 0103 2000 0005 9484 006 - C/C postale dell'istituto: 59484006


 

Il Liceo Cavour realizza, nel 2017, un FabLab scolastico, ovvero un’Officina digitale pensata, secondo l’approccio Living Lab, come Polo Scolastico in rete con le Istituzioni del Territorio, centro di prototipazione e ambiente di apprendimento nel quale sviluppare modelli didattici basati sulle materie S.T.E.A.M. (Science, Technology, Engineering, Art, Mathematics).

Il Laboratorio è dotato di stampanti 3D, laser-scanner, PC e LIM ottenuti con programmi PON e Fondazione Roma per promuovere sperimentazioni orientate all’uso consapevole, critico e creativo delle tecnologie, alla cultura dell’inclusione, allo sviluppo di un pensiero computazionale, all’orientamento nella società della conoscenza.

Di seguito vengono presentati alcuni dei risultati ottenuti dagli studenti negli anni dimostrando le potenzialità creative di un FabLab in un liceo scientifico. 

Partenership:

Lazio Innova, FabLab Lazio
Mibact, Direzione Generale Educazione e Ricerca
Municipio I Roma Centro
Centro Regionale Sant’Alessio, Margherita di Savoia per i ciechi
Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m.
Fondazione Scuola Beni Attività Culturali
Edupuntozero srl
Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano (MiBACT)
Museo storico di Scienze Pilo Albertelli, Rete MUSIS
Museo del Fiore di Acquapendente e “L'Ape Regina” Società Cooperativa (Acquapendente)

BEP2020 – Biennale dell’Educazione al Patrimonio 2020 - Università di Foggia

Il Progetto "ART-TOUCH-LAB. Kit didattici per un museo tattile con le stampanti 3D” viene selezionato alla CALL FOR PAPER del convegno internazionale in cui la comunità scientifica mondiale che si occupa di educazione al patrimonio propone temi di riflessione e futuri ambiti di ricerca.

Clicca sull'icona per accedere ai contenuti

 

Candidatura bando “Fuoriclasse 2020”, Avviso Pubblico Regione Lazio.

Candidatura del progetto “Museo tattile con le stampanti 3D” che punta a migliorare l’accessibilità indoor e outdoor di alcune realtà museali tra Roma ed Acquapendente (area interna), attraverso la prototipazione di dispositivi tattili realizzabili con le stampanti 3D dagli studenti del liceo Cavour (musei a carattere storico-artistico e a carattere scientifico-naturalistico). Il Liceo Scientifico Cavour è capofila mandatario dell’ATS costituita con Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m., L'Ape Regina Società Cooperativa, Liceo Classico «Pilo Albertelli», Rete MUSIS. Tra i partner: Mibact, Direzione Generale Educazione e Ricerca; Municipio I Roma Centro; Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano (MiBACT); Centro Regionale Sant’Alessio, Margherita di Savoia per i ciechi.

 

FABLEARN 2019 - Università Politecnica delle Marche (Ancona) Fablearn

Il progetto “FabLab Cavour. Prototipazione di kit didattici con stampante 3D” viene selezionato tra le buone pratiche per l’innovazione didattica e presentato alla conferenza internazionale che riunisce ricercatori, insegnanti, educatori e professionisti che lavorano per integrare i principi del Making nella didattica formale, non-formale, informale.

Il Laboratorio ospitato all’evento di Ancona 

 

Giornata di formazione organizzata per la “Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali” all’interno dell’“International School of Cultural Heritage”.

Il progetto “Kit didattici per un museo tattile. Prototipazione e accessibilità museale nel FabLab scolastico” viene presentato all’interno del “Programme Managing Mediterranean archaeological” come esempio di buone pratiche nel settore delle tecnologie orientate all’inclusività del patrimonio culturale.

Le immagini del workshop per l’International School of Cultural Heritage

 

 

Conferenza “Patrimonio culturale e inclusione. Buone pratiche di didattica museale” - 28 maggio 2019 -Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano (MiBACT).

Presentazione dei primi risultati del progetto “Kit didattici per un museo tattile. Prototipazione e accessibilità museale nel FabLab scolastico”. Partecipanti: Mibact, Direzione Generale Educazione e Ricerca; Museo Nazionale Romano Centro Regionale Sant’Alessio, Margherita di Savoia per i ciechi; Società Cooperativa Sociale Myosotis m.m.; Liceo Scientifico C.Cavour.

L’evento organizzato dal Museo Nazionale Romano presso le Terme di Diocleziano 

 

Kit didattici per un museo tattile. Prototipazione e accessibilità museale nel FabLab scolastico - a.s.2018-2019-2020

PON_FSE “Potenziamento dei percorsi di Alternanza Scuola Lavoro”. Partner: MIBACT - Direzione Generale Educazione e Ricerca; Centro Regionale S. Alessio - Margherita di Savoia per i ciechi; Myosotis; A Sapiens; Scuola innovativa.

Il progetto matura nel Laboratorio di arti applicate, per promuovere l’inclusione attraverso la didattica museale. I dispositivi, stampati in 3D nel FabLab scolastico, riproducono architetture e apparati decorativi di stile Romanico e consentono l'esplorazione tattile di ciechi e ipovedenti stimolando, più in generale, un uso attivo da parte dell'intero pubblico.

Video illustrativo 

   MAKER FAIRE ROME 2018 - a.s.2018-2019

Il Progetto “Laboratorio di geometria creativa: kit didattici con la stampante 3D” vince la call for school su bando internazionale e allestisce uno stand nel quale gli studenti del Liceo Cavour realizzano workshop peer-to-peer durante la fiera dei maker utilizzando i kit prototipati nel FabLab scolastico. Partner: Maker Faire, Camera di Commercio Roma.

Pagina dedicata alla Maker Faire Rome 2018 

Video illustrativo 

Laboratorio di geometria creativa: kit didattici con la stampante 3D. Curve coniche con il Cono di Apollonio - a.s.2017-2018

Progetto di Alternanza Scuola Lavoro. Partner: Municipio I Roma Centro

Il progetto prevede attività peer-to-peer per lo sviluppo di competenze digitali orientate ad un approccio creativo alle tecnologie e alla cultura scientifica. Gli studenti progettano e realizzano un kit didattico per lo studio delle curve coniche attraverso la scoperta della geometria nascosta nel Cono di Apollonio. Il kit, modellato con i software Tinkercad e Geogebra, mostra cerchio, ellisse, parabola, iperbole in superfici calamitate da dividere e rimontare.

Video illustrativo